lunedì 29 settembre 2014

i dolori del giovane Werther



Sfida i tuoi amici con questo nuovo avvincente gioco!


Solo il più sensibile di voi potrà trovare ed eliminare i dolori del giovane Werther. Datevi da fare per rimuovere ogni sofferenza dal suo corpo, ma siate delicati o gli farete ancora più male.


Come si gioca: steso il manichino del giovane Werther al centro del tavolo, ciascun giocatore usa delle pinzette per estrarre tutti i suoi dolori. In base al livello di difficoltà prescelto, ci possono essere mali cardiaci e sentimentali, oppure anche quelli socio-culturali. Ogni operazione è accompagnata da simpatici effetti sonori. Ma, se l’estrazione avviene in modo maldestro, allora il naso rosso di Werther s’illumina e il pupazzo grida “Lotte, Lotte, addio, addio!”


Obiettivo del gioco è rendere il manichino del tutto indifferente e insensibile.

Vince chi riesce a completare questa spassosa chirurgia emotiva 
senza che il povero Werther si spari un colpo alla tempia!


testo Fabrizio di Fiore
illustrazione Bernardo Anichini

Nessun commento:

Posta un commento